Romina Frau – Psicologa e Psicoterapeuta
Milano Santa Giulia, Cagliari

Moda e Psiche

Moda Terapia - Che cos’è , a chi si rivolge

Che cos’è la Moda Terapia?

Ciascuno di noi utilizza gli abiti e la moda in modo del tutto unico ed eccezionale.
Il nostro abbigliamento, così come i nostri accessori, dicono qualcosa di noi. Raccontano ciò che vogliamo comunicare, le nostre aspettative, emozioni e stati d’animo.
Abiti femminili o materni, audaci e trasgressivi, imperiali o minimal.
La terapia della moda si propone di realizzare le potenzialità espressive del nostro look attraverso la consapevolezza di ciò che si desidera, ciò che ci piace e che ci valorizza rispetto alla propria identità.
Attraverso la moda terapia e la valorizzazione di se attraverso gli abiti, si permette di fare un viaggio sugli aspetti psicologici che orientano la scelta dei capi sul nostro armadio, sulla comprensione di ciò che desideriamo realizzare per raggiungere un perfetto equilibrio tra la nostra immagine reale e ideale.
I nostri abiti ci caratterizzano e ci permettono di sperimentare emozioni positive e piacevoli se ci sentiamo proprio nei nostri panni, o ci portano a sperimentare disagio, imbarazzo o tristezza, se non rispecchiano ciò che ci caratterizza e soddisfa i nostri bisogni più profondi.
La psicologia della moda, basa i suoi assunti sulle potenzialità comunicative che si celano dietro la profondità della superficie.

A chi si rivolge?

Il percorso di Moda Terapia si rivolge a tutti coloro volessero migliorare il proprio rapporto con la moda,
migliorare la comunicazione di se stessi, potenziare la propria autostima partendo dalla propria immagine interiore, sentirsi a proprio agio con gli abiti che si indossano.
Non esiste un limite di età, professione o identità che non possa trovare applicazione il proprio progetto di moda, ciascuno di noi potrà trovare il proprio outfit personale, che rispecchia la propria unicità e originalità.
Per chi invece sperimenta l’armadio come qualcosa di spiacevole e legato ad emozioni negative e di blocco, potrà riscoprire la piacevolezza del vestire ricoprendosi di desideri, sogni e gioia nel vedere realizzato il proprio stile.

psicologia estetica romina frau

Psicologia estetica e Psicologia della moda

La psicologia estetica così come la psicologia della moda, hanno come obiettivo fondamentale analizzare i processi cognitivi, sociali, emotivi e comportamentali in merito alle scelte di bellezza, stile personale e unicità sull’ immagine esteriore.
Entrambe costituiscono il punto di contatto tra la nostra interiorità più profonda e ciò che diciamo di noi attraverso il nostro corpo, abbigliamento e comportamento verso di esso.
La scelta di approfondire le due tematiche, nasce dalla possibilità di incrementare il benessere interiore a partire dall’esteriorità, comprendere cosa si cela dietro l’insoddisfazione verso il proprio corpo, così come divenire consapevoli delle proprie potenzialità comunicative in grado di migliorare le relazioni verso gli altri, i bisogni espressivi ed emozionali.

“La bellezza è uno dei più profondi bisogni dell’anima umana. Un’esperienza emozionale che rappresenta per la mente una continua fonte di energia, ispirazione e orientamento delle funzioni psichiche. L’attenzione al corpo e alla presentazione sociale è, infatti, la proiezione di un’esigenza interiore di armonia, serenità e sicurezza: lungi dall’essere una richiesta “superficiale”, rappresenta un importante tentativo di ricomposizione sensoriale e psicofisica”.
(Giuseppe Polipo – Presidente AIPE)

AIPE Live Social – Video intervista Psicologia Estetica

Richiedi maggiori informazioni